cheat meal/ dolci/ dolci pasquali/ Ricette

Taralli all’uovo con glassa “gilep”

taralli all'uovo con glassa "gilep"

taralli all’uovo con glassa “gilep” ovvero “tarall che ll’ove” come dice il mio papà

Da degna figlia di un pugliese a casa mia i giorni di Pasqua quando si riunisce la famiglia è un delirio tra parenti,cibo e auguri. Un tripudio tra primo,secondo,dolce,caffè amaro ….lavanda gastrica….

Scherzi a parte,i dolci tipici della Pasqua in Puglia sono tanti,uno in particolare sono i taralli all’uovo con glassa “gilep”ogni anno a Pasqua vado al negozio di prodotti pugliesi di  mia cigina perchè li adoro,ma ero talmente curiosa di provarli a fare che ho chiamato le mie ziee a Canosa per farmi spiegare come si preparano. Voi direte cos’è il “gilep”? “gilep” o cileppo è una semplice glassa fatta di albumi e zucchero a velo che serve per rendere ancora più sfiziosi questo taralli.

Volevo rendere contento il mio babbo facendogli per questa pasqua 🙂

Oggi prepareremo una versione senza “bollitura” ovvero per prassi andrebbero prima passati nell’acqua bollente e poi cotti in forno;saltiamo un passaggio per far si che riusciate a creare questi dolcetti senza nessuna fatica,sono veramente facili da fare!

ingredienti per i taralli all’uovo con glassa “gilep”

500 g di farina

4 uova

un cucchiaio di zucchero

un cucchiaino di bicarbonato

100 ml di olio d’oliva

un pizzico di sale

50 g di limoncello

per fare “ò gilepp”

4-5 albumi

pizzico di sale

400 g di zucchero a velo

Procedimento

Disponete la farina su una spianatoia,fate un buco nel centro versateci le uova e gli altri ingredienti e iniziate a lavorare l’impasto lentamente per poi aumentare e creare un panetto liscio e omogeneo.  Lasciate riposare l’impasto per mezz’oretta. Riprendete il vostro panetto tagliate dei pezzi e create degli anelli. Infornateli nel forno pre-riscaldato a 170 ° per circa 15- 20 minuti, o finchè non sono appena dorati. Lasciateli raffreddare.

Prepariamo il “gilep”

versate gli albumi e il sale nella planetaria e montateli a neve ferma;man mano aggiungete lo zucchero a velo poco alla volta. Prendete i vostri taralli e immergeteli nella glassa, lasciateli asciugare.

I vostri taralli all’uovo con glassa “gilep” sono pronti 🙂

taralli all'uovo con glassa "gilep" taralli all'uovo con glassa "gilep"

You Might Also Like

No Comments

lascia un tuo pensiero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Pasticcini di frolla montata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: