fit&dintorni/ lifestyle

Napoli e i suoi “mille culure”

Ciao a tutti bella gente come state?

Oggi voglio parlarvi del mio viaggio a Napoli che si appena concluso.

Erano mesi che aspettavo questo momento e devo dire che questi 15 giorni sono voltati via in un soffio.

Oramai sono più di 15 anni che faccio tappa fissa nella città partenope; ovviamente perchè il mio Pasquale è napoletano doc e ho suocera e parenti a seguito tutti lì.

Da quando i bambini sono diventi più grandi e capiscono il valore di questa città che un pò è anche parte integrante di loro e ne vanno fieri di questo (mio figlio è un tifoso sfegatato del Napoli).

Abbiamo iniziato a fare dei tour itineranti per fargli vedere con i loro occhi la bellezza di questo posto meraviglioso.

Non sono brava a scrivere un articolo “travel” ma mi piace rendervi partecipi di questo mio viaggio.

(mentre vi scrivo sto ascoltando Pino daniele per  prendere ancora più ispirazione)

I colori e l’aria di leggerezza e allegria che si respira è contagiosa: ogni anno scopro un qualcosa di diverso e unico che ti riempie il cuore

Perdonatemi per la scarsa qualità delle foto fatte tutte da cellulare 🙁

Per cominciare io vi parlerei di un posto veramente nel cuore dei turisti e dei napoletani: San Gregorio Armeno.

Situato proprio sul decumano della famosissima Spaccanapoli è la patria dei presepi,qui potrete trovare veramente tutta la cultura e l’arte artigianale napoletana racchiusa in una scena di Natalità o in un paesaggio da sfondo,credetemi se vi dico che mi viene la pelle d’oca ogni volta che ci vado,potrei restare ad ammirare per ore,per non parlare delle famose statuette dei vip fatte da mani sapienti!non vi dico le facce stupite del mio Cristian nel vedere delle statuette dei pastori raffiguranti i suoi beniamini ovvero Hamsik ed Insigne!!!

Camminando camminando vi consiglio anche di visitare il Monastero di Santa Chiara,un luogo mistico e carico di pace ma anche tecnologico : grazie a i QR code sparsi per la chiesa il turista potrà arricchire la sua visita con notizie e aneddoti grazie all’uso del proprio smartphone!

Spostandoci sempre verso l’altra parte di Via Toledo (suggestiva per i molteplici negozi,chiese e la fermata della metrò che è un monumento da ammirare in tutta la sua bellezza)

E ci troviamo nel pittoresco quartiere della Pignasecca

Situata nei Quartieri spagnoli Il suo mercatino è il più pittoresco:  la vera vita è lì! Pesce,frutta e verdura,botteghe con profumi e sapori tipici di una Napoli antica ti prendono e ti catturano,il tutto in mezzo la strada!

Io ci vado sempre anche perchè lì si trovano anche i migliori street food da provare e riprovare senza mai stancarsi!

Uno che vi consiglio vivamente è quello dei fiorenzano. rosticceria,taverna e da pochi mesi anche una nuova pizzeria situata vicino alla funicolare di montesanto.

Da Fiorenzano ho avuto il piacere di ritrovare le mie amiche Blogger Napoletane veraci e di gustare un’ottima pizza fatta con mani sapienti,semplice ma divina. Un locale piccolo ma accogliente con ingredienti ricercati,pietanze tipiche e tutto il gusto di una cucina partenopea DOC,andateci perchè merita!!!!

 

Francesca,Clara,Carla spero di rivedervi presto!

caffè #top per festeggiare la rimpatriata!

Se poi siete amanti delle belle passeggiate e dei castelli non potete mancare a via Caracciolo e salire a Castel Dell’Ovo :i miei bimbi sono impazziti di gioia nel vedere cannoni e paesaggi mozzafiato in cui il Vesuvio ed il suo golfo sono partecipi,andateci anche se avete passeggino perchè potete salire sulla panoramica con l’ascensore e udite udite l’ingresso è gratuito!!!

E se vi viene ancora fame dopo la lunga camminata beh allora tappa da “zia Esterina Sorbillo” (Piazza Trieste e Trento oppure a via dei Tribunali”) dove fanno una pizza fritta che è una istituzione!

Mentre passeggiate e vi mangiate la vostra bella pizza fritta andate ad ammirare Piazza Del Plebiscito;

Di sera con i suoi giochi di luci è colori è veramente incantevole

E se poi sentite la necessità di smaltire le malefatte vi propongo comunque un bel allenamento in palestra come ha fatto la sottoscritta 🙂

 

Però ogni tanto concedersi uno strappo alla regola fa bene al cuore e alla mente!

lo so che si potrebbe parlare all’infinito di questa città,ho descritto una minima parte credetemi

Spero tanto che i napoletani apprezzino questo mio piccolo omaggio

Bè che dire Grazie a tutti quelli che ci hanno reso questa vacanza memorabile e grazie ad una città che risplende senza tempo!

Grazie Napoli alla prossima!!!!

 

 

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

lascia un tuo pensiero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Polpette di ceci e cicoria
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: