Ricette/ ricette fit

Mela Annurca fit cake

Mela Annurca fit cake

Ciao a tutti popolo #fit,come và? Oggi prepariamo la Mela Annurca fit cake!!!

Conoscete tutti la Mela Annurca igp? Bè se non la conoscetevi racconto un pochino di lei.

Un frutto tipicamente campano,anzi forse l’unica mela che viene coltivata nel sud Italia esclusivamente in Campania;nota per la sua forma piccola e tonda e il suo colore rosso vivo.

Quando vado a Napoli per me è d’obbligo rinpilzarmi: le adoro sia crude che cotte e ne approfitto perchè so che poi quando torno a Caorle non ne mangerò più per un ano intero 🙁

Ma io mi organizzo e faccio la scorta e mi porto un carico al nord hihihhih!!!!

credetemi se avete la possibilità di trovarle nei supermercati,provatele perchè ne vale la pena!

Siccome io sono una curiosona e mi piace scoprire scoprire le proprietà di ogni cibo che preparo,sono andata a spulciare alcune info che vi riporto qui,ringrazio anche le mie informatrici personali ovvero le signore del palazzo di mia suocera che sono meglio di Google!!!

Si trovano solo in un periodo ben preciso dell’anno: vengono raccolte ancora acerbe e messe nei cosiddetti “melai” letti di canapa o paglia e lasciate maturare fino a raggiungere il fatidico colore rosse ed il  tipico sapore zuccherino!

Si raccolgono verso ottobre per poi gustarle da dicembre in poi.

La mela annurca ha una proprietà strepitosa, ovvero previene il colesterolo e calvizie!!!!

Venghino signori venghino,mangiate le mele annurca che fanno tanto bene!!!

Mai avrei pensato quella della calvizia!

Ricca di vitamine A,B,C e fonte di fibre. Inoltre ho scoperto un’altra cosa interessate…shhhh ve lo dico sottovoce: nonostante il suo gusto zuccherino è un carboidrato sano ma con un indice glicemico molto basso,insomma carbo sano per tutti!!!

Bene detto ciò andiamo alla ricetta. Volevo creare una sorta di torta di mele molto leggera perchè durante la settimana evito zuccheri raffinati e burro,me li concedo solo nello sgarro.

Devo essere sincera ho provato a fare un esperimento cioè non usare assolutamente nè zucchero,nè dolcificanti,nè edulcolanti;ho provato a usare esclusivamente il sapore della mela e le mie farine d’avena e di sorgo,farine meno elaborate,molto digeribili e a basso contenuto glicemico.

Vediamo insieme come prepararla.

Mela Annurca fit cake

ingredienti:

1 kg di mele annnurche(circe 8 mele)

4 uova medie (3 albumi e 1 intero)

50 g di farina d’avena

50 g di farina di sorgo

due cucchiaini di bicarbonato

un cucchiaino di estratto puro di vaniglia.

100 g di yoghurt greco 0 grassi

cannella q.b.

Procedimento

Prendete la metà delle mele,sbucciatele,tagliatele a pezzettini e frullatele creando una purea densa e mettete da parte. le restanti mele le tagliate sempre a dadini e le spolverate con un po’ di farina e cannella(serve per non far scendere il frutto nel fondo della torta durante la cottura 😉  )

Con un mixer montate gli albumi e l’uovo intero e rendete il composto bello voluminoso e spumoso.  Nelle uova montate aggiungete gli ingredienti secchi:le due farine,il bicarbonato e la cannella alternandoli allo yoghurt greco in modo tale che poi l’impasto in cottura resterà umido.

Infine versate la purea di mele,mescolate e per ultimo ingrediente le restanti mele a pezzetti.

Mettete l’impasto in una teglia coperta di cartaforno e in forno pre-riscaldato a 170-180° (mi raccomando fate sempre fede alla forza del vostro forno) per circa 35 minuti(ed anche qua vi ricordo la prova stuzzicadenti,se esce asciutto dalla torta vuol dire che è cotta).

Devo dire che mi sono immedesimata nella prima cavia e ho assaggiato la torta per merenda.  sono sincera non è zuccherosa come tutte le classiche torta,ma il fatto che sa proprio di mela non mi delude anzi,posso tranquillamente mangiarla a colazione anche con una spalmata di burro d’arachidi o marmellata zero o fatta in casa. Ieri ho mangiato una fetta con vicino uno shaker di proteine al cioccolato e la sensazione di pienezza è stata soddisfacente.

Calcolando che ha solo 100 g di farina oltre alle mele come carbo principali il resto sono una buona dose di proteine raccolte tra uova e yoghurt,quindi la mia conclusione è che si può tranquillamente classificare come un dolce #fit.  Vi assicuro che per colazione o spuntino va benissimo perchè una fetta saranno all’incirca 120 kcal per fetta. Non sono assolutamente eccessive!

Vi assicuro che come post #legday è perfetto!!!!!

Bene spero che la ricetta vi sia piaciuta!!!

Vi aspetto alla prossime e se volete da oggi è attiva la NEWSLETTER!!!!!

Yeahhhhh!!!!

Iscrivetevi !!!!

buon weekend a tutti!!

La vostra Debba!!!!!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

lascia un tuo pensiero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Pasticcini di frolla montata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: