cheat meal/ dolci/ dolci di carnevale/ Ricette/ Senza categoria

fritoe veneziane

Dalle mie parti non è carnevale senza frittelle! Le fanno per tutti i gusti: con crema,zabaione,cioccolato,frutta ecc… ma le classiche per eccellenza sono le fritoe veneziane! Semplici e golose;non c’è pasticceria,bar,panificio e casa che nono frigga questi deliziosi dolcetti il martedì grasso e io le adoro quindi direi che lo sgarro ci sta tutto! La ricetta risale da tempi molto lontani e ogni famiglia e casato veneziano ha la sua,a  venezia durante il carnevale giravano i famosi “fritoleri” che oltre a friggere e vendere per strada avevano fondato anche una associazione e la professione si tramandava di padre in figlio,tant’è che la fritoa era stata proclamata “dolce nazionale dello stato Veneto” insomma una istituzione :)!

Ingredienti

250 g di farina 00

2 cucchiai di zucchero

un pizzico di sale

1 uovo

mezzo cubetto di lievito di birra

scorza del limone grattugiata

mela grattugiata

un bicchierino di grappa

1 bicchiere di latte

50 g uvetta sultanina (purtroppo  nelle mie non c’era perchè ai miei bimbi non piace,ma devo essere onesta….io adoro l’uvetta mettetela!)

olio per friggere

in una ciotola mettete l’uvetta a bagno con acqua calda ed un goccio del bicchierino di grappa. Prendete il latte lo scaldate in un pentolino e ci sciogliete dentro il lievito. In un’altra ciotola versate la farina,zucchero e il sale e date una leggera mescolata. Prendete il latte e aggiungetelo al composto secco e amalgamate. Aggiungete l’uovo e continuate a mescolare,in ultimo la grappa,l’uvetta ben strizzata e la buccia di limone. Mescolate il tutto e lasciate riposare l’impasto(che risulterà liquido) in un luogo caldo per mezz’ora. Ora preparate una pentola adatta per friggere e mettete a scaldare l’olio.  Una volta pronto prendete l’impasto delle fritoe e con un cucchiaio “buttate” il composto nell’olio bollete e friggete,vedrete che si formerà una bella palla e si gonfierà. Una volta raggiunta la doratura scolate le fritoe e mettetele su carta assorbente. Ultimate il lavoro con zucchero a velo o zucchero semolato. Le vostre fritoe veneziane sono pronte,non mi resta che augurarvi buon carnevale

Buon appetito!

fritoe veneziane

fritoe veneziane

 

 

 

 

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

lascia un tuo pensiero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Il cartone della pizza diventa un tavolino
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: